Il Giornalino della Carta

Centesimi 5 in Flatopolis - 7 fuori - numeri arretrati 10.

Uffici di Redazione in Flat-via Cartier n.22, Flatopolis

Fondatore: Abbott Abbott

nel regno di Flatlandia

Martedi 29 luglio 2019

Numero 0 - Anno 0

Notizie curiose, banali, storiche,

irriverenti e quasi tutte vere

  • Studio Flatopolis

Carta "contraccettiva"

Ho messo il termine contraccettivo fra virgolette perchè il suo scopo doveva essere effettivamente quello, ma in pratica credo che funzionasse ben poco.


Parlo del preservativo glandare in carta di seta oleata inventato dai cinesi prima del XV secolo. Fu presto sostituito da intestini di agnelli, decisamente più adatti.


Comunque a mio parere andò peggio in Giappone, dove concepirono l'idea di farli in guscio di tartaruga e corno d'animale.



Allego questa foto presa dal sito https://www.omgbestfacts.com/unknown-facts-about-condoms/, che lo descrive come "made of silk paper and lamb intestine wetted with olive oil". Non ho purtroppo trovato immagini certe di questo tipo di preservativi cartacei, probabilmente non hanno resistito alla scorrere del tempo. Peccato.




10 visualizzazioni
  • w-tbird
  • w-facebook
  • w-googleplus
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now